Clorfin - Pittura al clorocaucciù specifica per piscine

Vernice di rivestimento impermeabilizzante.

Vernice di rivestimento impermeabilizzante.

€ 320.98 - 320.98

320,98

IVA incl.

  • Disponibili:

Rivestimento semilucido impermeabile al clorocaucciù per piscine.

Aderisce adeguatamente al supporto di calcestruzzo, intonaco e metallo. Resiste all’acqua ozonizzata e clorata. Resiste ai raggi ultravioletti. Affidabile e resistente. Facile da pulire. FACILE DA APPLICARE.

Disponibile in fusti da 16 litri, nelle classiche tinte da piscina; 

  • azzurro;
  • bianco;
  • ​sabbia.

Non esitate a contattarci per tinte differenti.

Si consiglia vivamente di utilizzare il diluente S100 poichè altri tipi di solvente nitro o acque ragie possono creare dei grumi difficili da stendere sulla superficie da trattare ed invalidanti per una buona durata.

INFORMAZIONI TECNICHE CLORFIN

Finitura colorata al clorocaucciù per piscine.

Descrizione

Pittura al clorocaucciù per piscine, forma un film che decora e protegge a lungo piscine, vasche, fontane, vasche di scarico, di contenimento, ambienti con forte condensa. Si applica su strutture in acciaio, calcestruzzo, intonaci a base cemento, anche immerse permanentemente in acqua. Resiste agli sbalzi di temperatura. Resiste all’aggressione dei raggi ultravioletti, dell’ozono, del cloro e degli ambienti marini ad alta impermeabilità.

Resiste al contatto con soluzioni acide e basiche, all'acqua clorata, ozonata e salata.

Colore: Azzurro piscina, bianco e tinte a richiesta

Aspetto: semilucido

Confezione: litri 16 litri 2,5 (su richiesta)

Caratteristiche

· Aspetto ottimo

· buona resistenza all'acqua ozonizzata e clorata e a soluzioni acide e basiche

· facile applicazione

· buona resistenza agli agenti atmosferici

Resistenza

CLORFIN resiste agli agenti atmosferici anche in presenza di un ambiente chimicamente aggressivo. La forte esposizione a raggi ultravioletti, può portare ad un leggero cambiamento della brillantezza e del colore senza ridurre la resistenza chimica, meccanica e l'impermeabilizzazione.

Resistenza chimica:

resiste al cloro, all'acqua ozonata, agli antifermentativi e ai

modificatori di pH in soluzione.

Resistenza alla temperatura:

a secco fino a +60° C., fino a 50°C.ad umido

Applicazione

Su superfici sane, pulite, asciutte e non soggette a tensioni di vapore, aspirare la polvere, trattare con apposito primer CLORPRIMER, stuccare con STUCCOEPOX 1/1, applicare almeno due mani di CLORFIN.

Preparazione delle superfici

Metalli

Eliminare eventuali tracce di ruggine, olii o sporco di altra natura, mediante carteggiatura o altri mezzi meccanici. Migliori prestazioni si ottengono sabbiando fino ad ottenere un grado SA 2 secondo DIN 55928, parte 4ª. In caso di residui di ruggine contaminati da agenti chimici, è necessario sabbiare. Stendere un’antiruggine tipo CROMOCAR, applicare CLORFIN.

Legno

su supporti sani, puliti, asciutti, che non trasudino resina,

stendere almeno due mani di CLORFIN carteggiando finemente tra una mano e l’altra per eliminare il “pelo” del legno e migliorare il grado di finitura.

Cemento, calcestruzzo e pietre naturali relativamente compatte

Accertarsi che il  supporto sia stagionato da almeno 28 gg. Eliminare eventuale polverosità e parti friabili, asportare il lattime di cemento tramite getto d'acqua ad alta pressione (waterblasting),applicare poi CLORFIN.

Irruvidire superfici già pitturate ed eseguire su una piccola superficie una prova di compatibilità.

Applicare a pennello, rullo a pelo raso, spruzzo convenzionale, airless.

Applicazione a spruzzo:  con apparecchi a pressione; ugelli di 1,5–2 mm, pressione 3-4 bar;

Applicazione a spruzzo airless: ugelli con foro di 0,45 ca. mm, pressione 180 bar; angolo di

spruzzo 68°¸80°.

Distanza dalla superficie 15-30 cm.

Temperatura di applicazione e di essiccazione in profondità

Tra +5° e +35°C.sia del supporto che dell’ambiente circostante; applicare ad almeno 4°C.al di sopra del punto di rugiada.

Preparazione di CLORFIN

Mescolare il prodotto fin sul fondo della confezione, diluire CLORFIN con il 20% di DILUENTE S100 per la prima mano, con il 5% per la seconda mano, con possibilità di variare la diluizione in funzione delle condizioni climatiche al momento dell’applicazione, del mezzo applicativo e dello spessore desiderato.

Tempo di attesa tra le mani

almeno 48 ore a 20° C., max non critico.

I tempi per poter sopraverniciare sono notevolmente influenzabili dallo spessore applicato, dalla temperatura e dalla ventilazione durante l’essiccazione; variazioni di questi parametri, potrebbero allungare i tempi di essiccazione.

In caso di insufficiente rispetto dei tempi di essiccazione, il prodotto applicato potrebbe raggrinzirsi, fessurarsi, formare strisce o sollevarsi.

Essiccazione a 20°C.

fuori polvere 1 ora;

indurito in 48 ore.

Indurimento completo 5 giorni;

l’essiccazione completa si ottiene in parecchi giorni in funzione dello spessore e della temperatura. Solo quando l’essiccazione è completa CLORFIN è in grado di resistere alle sollecitazioni meccaniche e chimiche.

Per una corretta essiccazione si consiglia applicare spessori fino a 40 μm per mano.

Il riempimento della vasca deve avvenire ad indurimento completo della pittura, dopo almeno 5 giorni a 20°C dall'applicazione dell'ultima mano; a temperature inferiori, è necessario prolungare i tempi di messa in esercizio.

Pulizia degli attrezzi:

con DILUENTE S100 o diluente per sintetici.

Conservazione

Almeno 1 anno nelle confezioni originali ben chiuse ed in luogo fresco e asciutto.

  • Resa per confezione da 16 litri:

    80 m2

  • ESSICCAZIONE 20° C:

    al tatto 1 h asciutto 48 h riempim. piscina 5 gg

  • APPLICAZIONE:

    pennello, rullo o spruzzo

  • DILUIZIONE:

    diluente S100 (35 - 20%)