Guida rapida sulla cura del liner (membrana)

Acqua di riempimento:

  • Particolrmente adatta al riempimento della piscina è l'acqua potabile proveniente dalla rete idraulica pubblica, in quanto la sua alta qualità viene costantemente controllata.
  • In caso di  utilizzo di acqua di pozzo, è importante fare attenzione al fatto che i metalli pesanti spesso presenti nell'acqua (ferro, rame, manganese,...) possono portare alla decolorazione della membrana per piscina!

PH - Valore consigliato: 7,00 - 7,60

  • Se il PH è < 7,00
    - Corrosione del metallo;
    - Il rivestimento invecchia rapidamente;
    - Formazione di pieghe.
  • Se il PH è > 7,6
    - Il cloro si accumula più velocemente;
    - L'efficacia dei prodotti disinfettanti diminuisce;
    - Il calcare si deposita sul rivestimento.

CLORO LIBERO - Valore consigliato: 0,3 - 0,6 ppm (mg/l)

  • Se il valore del cloro è troppo basso
    - L'efficacia della desalinizzazione diminuisce;
    - La qualità dell'acqua peggiora;
    - Si forma un biofilm batterico sul rivestimento che quindi può scolorirsi.
  • Se il valore del cloro è troppo alto:
    - Formazione di pieghe;
    - Il colore del rivestimento può stingersi;
    - Il liner invecchia più velocemente.

Temperatura dell'acqua - Valore consigliato: massimo 28° per i liner;

                                                                                      massimo 32° per le membrane armate.

  • Se la temperatura è troppo elevata:
    - L'efficacia dei prodotti disinfettanti si abbassa nettamente;
    - L'aggiunta necessaria di cloro può aumentare il rischio che il rivestimento si stringa;
    - Si facilita la formazione di pieghe e bolle d'aria.

Impianti per il trattamento acque e la disinfezione:

  • Per gli impianti per il trattamento delle acqua e disinfezione si sconsiglia di utilizzare la ionizzazione rame argento in quanto non indicata per il rivestimento da piscina.
  • Il mancato adempimento di questa indicazione porta inevitabilmente allo scolorimento del rivestimento.

Inquinamento delle acque: come evitarlo ed eliminarlo tempestivamente

  • Farsi una doccia detergendosi accuratamente prima di immergersi in acqua e pulire spesso il bordo della piscina con prodotti specifici e non aggressivi.
  • Creme ed oli solari o abbronzanti possono portare alla decolorazione della linea di galleggiamento (bordo di colore giallo).

Prodotti per la pulizia:

  • Si prega di utilizzare esclusivamente prodotti specifici per la pulizia della piscina. L'uso di prodotti non testati, oltre a eliminare lo sporco, possono danneggiare il rivestimento.

Materiali per la pulizia:

  • Si prega di utilizzare spazzole e panni morbidi.
  • E' importante evitare tutti gli utensili in grado di graffiare o rovinare la superficie del liner (es. sabbia abbrasiva, spazzole metallliche, pulitori ad alta pressione, ecc.)
  • Evitare ogni tipo di azione che possa lesionare la superficie del rivestimento.

Si raccomanda la lettura delle guide su copertura e apertura stagionale avendo sempre cura, sopratutto nel periodo estivo sse la piscina è coperta, che la temperatura dell'acqua non superi i 30° altrimenti l'accumulo di calore acqua/aria può danneggiare il rivestimento, rigonfiamenti e pieghe ne sono la conseguenza. Si consiglia in tal caso di far circolare l'acqua costantemente.